Bitume ossidato

Bitume ossidato

Trattasi di miscela complessa di composti organici ad elevato peso molecolare costituita da greggi speciali. Il bitume ossidato viene venduto sfuso in autocisterna od in pani (sacchetti); i pani sono avvolti da pellicola (film) di polietilene e pesano ca 24 Kg cad, vengono confezionati in bancali. La produzione dei bitumi ossidati avviene attraverso l’utilizzo dell’aria, è un processo di lavorazione del bitume inusuale che richiede specifiche competenze tecniche; per questi motivi SIBA è una della due aziende in Italia ad effettuare questa lavorazione.
Il processo di lavorazione consiste nell’ossidare il residuo, mediante la soffiatura con aria, mantenendo un certo controllo sulla temperatura; questo comporta la modifica di particolari proprietà, come una minore penetrazione ed un maggiore livello di viscosità. I prodotti a bitume ossidato hanno una ridotta suscettibilità termica e ciò li rende idonei all’uso in settori differenti da quello stradale, per esempio nelle opere elettriche e idrauliche, inoltre i bitumi ossidati sono la base per la creazione delle vernici bituminose. Il bitume ossidato è indicato per:

  • EDILIZIA: fissaggio di pannelli isolanti, produzione di sistemi isolanti, produzione vernici , mastici e sigillanti.
  • INDUSTRIA: rivestimenti protettivi di tubazioni metalliche e/o cementizie , produzione di pannelli isolanti impermeabili, pannelli fonoassorbenti, isolanti acustici speciali, pavimentazioni impermeabili, plastificanti per gomme, rivestimenti protettivi per vasche e serbatoi.
  • STRADE: realizzazione di cappe asfaltiche impermeabilizzanti, pavimentazioni in asfalto colato, miscele plastiche per pavimentazioni particolari e mastici sigillanti.

SIBA si classifica come azienda leader nella produzione del bitume ossidato, grazie alla consolidata esperienza ed al progressivo impegno nell’aggiornamento tecnologico e delle tecniche di lavorazione.

SIBOX®

PROPRIETÁ

NORMA

UNITÁ

S.60

S.80

S.85/25

S.90

S.100

S.110

S.115/15

S.120

S.130

S.140

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Punto di rammollimento Palla Anello

EN 1427

°C

55/65

75/85

80/90

85/95

95/105

100/110

110/120

115/125

130/140

140/145

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Penetrazione DOW a 25°C (100g5”)

EN 1426

dmm

35/50

20/25

20/25

15/20

10/15

5/10

10/20

2/10

‐‐

‐‐

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Punto di rottura FRAASS

EN 12593

max °C

‐12

‐10

‐10

‐9

‐6

‐4

‐5

‐2

‐‐

‐‐

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Solubilità

EN 12592

%

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

≥99

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Punto di infiammabilità V.A. Cleveland

EN 2592

min °C

>250

>250

>250

>250

>250

>250

>250

>250

>250

>250

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Perdita di massa al riscaldamento

EN 13303

% max

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

0.50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Variazione di massa a 163°C/5 ore

EN 12607‐1

%

0.10

0.10

0.15

0.10

0.10

0.10

0.15

0.10

0.10

0.10

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Densità relativa a 25°C

EN 15326

g/cm3

1.01/1.03

1.01/1.03

1.01/1.03

1.01/1.03

1.02/1.04

1.02/1.04

1.01/1.05

1.03/1.05

1.04/1.06

1.05/1.07

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avvertenza: le caratteristiche tecniche sopra indicate sono da considerarsi come mediamente indicative, in rapporto alla variabilità dei greggi di origine. I dati sopra esposti hanno valore puramente indicativo e non impegnativo.

SIBA Srl si riserva di modificare quanto sopra in qualunque momento senza preavviso.

This site uses cookies to improve your experience. By using this site or closing this message you are agreeing to our Cookie Policy. COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi