SIBAGEL

EMULSIONE BITUMINOSA IN PASTA

COMPOSIZIONE:

SIBAGEL è una dispersione finissima di bitume, dall’aspetto di una gelatina, leggermente tixotropica.

Il mezzo disperdente è l’acqua e, con l’evaporazione di questa, deposita per coalescenza sulla superficie trattata, uno strato continuo di bitume, avente particolari caratteristiche di impermeabilità, adesività, plasticità, che si conservano invariate nel tempo.

CAMPI DI IMPIEGO:

Ha eccellente aderenza su superfici cementizie, fibro‐cemento, mattoni, legno, metalli; purché le superfici di posa siano preventivamente depolverizzate, sgrassate e trattate con una prima mano di SIBAGEL in funzione di ancoraggio.

Si applicherà pertanto la prima mano di SIBAGEL diluita in acqua fresca. La diluizione sarà tanto più abbondante quanto più la superficie da trattare è porosa. Generalmente, si aggiunge acqua in misura dal 10 al 20%. Le superfici molto porose potranno essere inumidite preventivamente, per poi procedere alla applicazione della prima mano di ancoraggio.

Costruzioni edili: per impermeabilizzare fondazioni, muri, scantinati, tetti piani o di qualunque pendenza. Costruzioni idrauliche: per impermeabilizzare paramenti di dighe, camere di turbine, canali, condotte forzate, acquedotti, serbatoi in cemento e simili.

Costruzioni agricole: per impermeabilizzare aie, stalle, porcilaie, silos, etc. Impianti sportivi: per impermeabilizzare piscine, piste di pattinaggio, etc.

Impianti navali: per protezione di rivestimenti isolanti di tubazioni (per il caldo e per il freddo) nonché per protezione di superfici metalliche in genere (stive, pavimentazioni, cassoni acqua potabile di bordo, strutture di coperta, etc.)

Impianti industriali: protezione di rivestimenti di tubazioni termiche, serbatoi, carpenterie, frigoriferi e dovunque sorga un problema di impermeabilizzazione.

MODALITA’ DI APPLICAZIONE:

Tanto nel caso di tetti piani quanto in quello di tetti inclinati e su tutti i supporti oggetto dell’intervento, particolare attenzione dovrà porsi nella preparazione delle superfici da impermeabilizzare, premettendo comunque che queste dovranno avere pendenze corrette, atte ad assicurare il regolare deflusso delle acque piovane e presentare buona consistenza. Il piano di posa dovrà essere pulito accuratamente e successivamente inumidito, specialmente se il massetto appaia piuttosto poroso. In base al luogo dove si intende intervenire, SIBAGEL può essere applicato mediante l’uso di pennello, spazzolone, rullo o con apparecchiature a spruzzo. Il consumo deve essere di almeno 3 kg/m2 posati in 2/3 mani di applicazione. Nel caso vi fosse la necessità di intervenire su un supporto con maggiori quantità di materiale si consiglia di procedere come segue:

1.Applicazione prima mano d’ancoraggio: SIBAGEL dovrà essere diluito con acqua fresca e pulita, nella

misura del 20% circa e sarà applicato sulla superficie di posa con pennelli, spazzoloni, rulli o a spruzzo. Il consumo è stimato in circa kg/m2 0,3 a seconda del grado di porosità del piano di posa. SIBAGEL dovrà essere applicato in maniera uniforme assicurandosi che nessuna zona sia scoperta. Questa prima mano è importantissima e serve alla penetrazione del bitume (per la chiusura delle porosità ed eventuali piccole fessure del massetto) nonché per preparare un valido ancoraggio ai successivi strati di cui appresso.

2.Applicazione del primo strato di impermeabilizzante: dopo che la mano di ancoraggio sarà essiccata si procederà alla applicazione di SIBAGEL tal quale, non diluito, che verrà applicato con spazzolone, pennello o a spruzzo. Via via che il prodotto sarà applicato, verrà disteso un velo di vetro, curandone la perfetta aderenza alla superficie, pressandolo con lo spazzolone, bagnato nella soluzione di SIBAGEL già usata per la prima mano di ancoraggio. Il consumo di SIBAGEL in questa mano è stimato in kg/m² 1,5.

3.Applicazione del secondo strato di impermeabilizzante: essiccata la prima mano di SIBAGEL, si procederà alla applicazione di SIBAGEL tal quale, non diluito, con le stesse modalità e procedure dello strato precedente, posando però il velo di vetro in senso trasversale a quello già in opera e curando la perfetta aderenza come già descritto. Il consumo di SIBAGEL in questa mano è stimato in kg/m² 1,5.

4.Applicazione del terzo ed ultimo strato impermeabilizzante: essiccata la seconda mano di SIBAGEL, si procederà alla applicazione della terza ed ultima mano di SIBAGEL tal quale.

5. Manto di copertura praticabile: in questo caso si procederà alla applicazione sopra l’impermeabilizzazione dei materiali indicati nei capitolati, lastre di cemento gettate in sito, piastrellature in cemento, grés, pavimenti galleggianti, etc.

Il tempo necessario per l’essiccamento corrisponde a quello occorrente per l’evaporazione dell’acqua contenuta nel prodotto, tempo che può variare quindi, in rapporto alle condizioni atmosferiche, alla temperatura ed allo stato igrometrico dell’aria. Con tempo piovoso, l’uso di SIBAGEL per applicazione su strutture all’aperto è sconsigliato, poiché la pioggia potrebbe dilavare e danneggiare il manto in quanto non ancora essiccato.

CONFEZIONI:

Fusti da kg. 200 – secchi da kg 20

CONSERVABILITA’ A MAGAZZINO:

6 mesi nei contenitori originali. Ben chiusi e posti al riparo dal gelo e dal caldo eccessivo (temperatura di stoccaggio consigliata da +5°C a +35°C).

Se il prodotto dovesse essiccarsi leggermente nel suo imballaggio per l’evaporazione dell’ acqua di dispersione, è consigliabile un rabbocco con acqua fresca e pulita. Prima dell’uso rimescolare efficacemente il prodotto.

Gli utensili da lavoro (cazzuole, secchi, spazzoloni, pennelli, pistole a spruzzo) saranno facilmente ripuliti lavandoli in acqua prima che il prodotto sia essiccato. Dopo l’essiccazione del prodotto, la pulizia potrà essere fatta con solventi comuni (toluolo, ragia minerale e simili).

PRINCIPALI PROPRIETA’ CHIMICHE‐FISICHE:

Colore

 

nero

Determinazione del secco

%

55 ± 3

Determinazione del contenuto di acqua

%

45 ± 3

Determinazione del pH

‐‐

7,5 ± 0,50

Consistenza Dow penetrometro cono grassi

dmm

300 ± 30

Densità a 25 °C

g/cm3

1,030 ± 0,030

SIBAGEL è inodore, ininfiammabile, imputrescibile. Non ha alcun carattere tossico nelle consuete manipolazioni.

I dati sopra riportati hanno valore puramente indicativo e non impegnativo.

SIBA si riserva di modificare quanto sopra in qualunque momento e senza preavviso.

This site uses cookies to improve your experience. By using this site or closing this message you are agreeing to our Cookie Policy. COOKIE POLICY

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi